Nicola Benois

Le qualità spiccate dell'arte di Antonio Molinari sono la sua personalità e l'entusiasmo.
Molinari è un'innamorato della vita, della Natura, e le sue impressioni del mondo esterno egli cerca di fissare con quella sua acidità che solo gli autentici temperamenti pittorici hanno la fortuna di possedere.
La sua arte vibra di passione e riflette questo entusiastico amore del Vero, che egli si affretta quasi febbrilmente a riprodurre nei suoi disegni acquarelli e olii.
È uno di quegli artisti i quali trovano motivo di entusiasmo a ogni passo, e scoprono il bello di ogni cosa.
Dal paesaggio alla natura morta, dal ritratto al nudo, Molinari si butta con ansiosa volontÓ di trovare cibo al suo spirito irrequieto di eterno ricercatore di un motivo pittorico.
E, innamorandosi di questo o di quell'altro tema, egli non perde mai la sua personalità, il suo modo di "cedere" e di "interpretare". Infatti, un'opera di Molinari si riconosce in mezzo a mille per questa sua impronta personale, per la vivacità del suo temperamento.

Ursula Petrone
Un vulcano sempre in piena attività: è così, che è giusto definirlo. Più di novant'anni di vita - oltre settanta di lavoro che esprimono tutte le esperienze artistiche del ventesimo secolo.
Tutti gli stili sono stati usati da Antonio Molinari; dal primitivismo al verismo, dal surrealismo all'informale.